Desiderio Fiducia e Aspettativa - Crescita Consapevole

Vai ai contenuti

Menu principale:

Desiderio Fiducia e Aspettativa

Legge di Attrazione
Desiderio, fiducia e aspettativa. Le tre componenti indispensabili per realizzare qualsiasi cosa. E' stata fatta molta confusione su questi concetti, specialmente tra "desiderio" e "volere".

Volere qualcosa, non necessariamente singifica desiderarlo, e  questo, è il punto cruciale. Esaminiamo ora insieme questo concetto, così che tu possa iniziare ad avere risultati, e non più delusioni.
Esamineremo tutte e tre le componenti, partendo dal "desiderio".

Molte persone, scoprendo questo reale potere mentale che abbiamo di far accadere le cose, iniziano col provare partendo da cose assurde; hanno letto qualche libro, o visto il famoso film "the secret", ed iniziano a visualizzare.

Tempo dopo, si accorgono che non accade niente. Giochi finiti, fiducia, finita, questa roba qua non funziona.

Ed ecco come nasce non solo uno scettico ma anche un disilluso purtroppo.

Non viene sottolineata l'importanza del "desiderio" che viene confusa con la semplice "volontà", ovvero, "io voglio che...".

Nel film viene fatto l'esempio di "attrarre" un caffè. In effetti l'ho sperimentato anche io, ma quel caffè non mi è mai stato offerto in quei mesi. Così come il giochino del trovare parcheggio. Con altre persone sì, ha funzionato. Qual'è stata la differenza?

Che a me, di trovare parcheggio, in effetti, non mi è mai interessato davvero. L'unico motivo per cui sperimentavo, era l'idea di avere POTERE e controllo. Ma non desideravo il parcheggio.

Lo visualizzavo, certo, lo "volevo", ma veniva a mancare la componente fondamentale: il desiderio.

Il desiderio si riconosce quando in effetti inizia a stimolare la nostra mente, con effetti evidenti anche sulle sensazioni e sull'umore.

Un desiderio, è quel qualcosa che, sapendo di realizzarlo, ti riempie di felicità, di gioia. Pensato un attimo a qualcosa che avete realizzato ed avete voluto veramente.

Sicuramente, qualche tempo prima, vi siete visti, avete proiettato un'immagine mentale di voi stessi con quel desiderio, percependone i suoni, sentendo sensazioni, toccavate cose.. e sentendovi BENE.

Questo è un desiderio!

E' un qualcosa che alla sola idea di vederlo realizzato vi eccita, vi soddisfa, vi fa "smaniare" e sentire bene.

Ecco spiegata la ragione per cui volere ciò che vogliono gli altri, spesso, non porta a niente; quella si chiama invidia.


Ma se guardando una persona con qualcosa che desiderate anche voi, iniziate a far vagare la mente, a vedervi con quell'oggetto, e ad assaporarne l'essenza, ecco che inizia la prima fase della creazione e nasce il desiderio.

Quindi, come vedete, la differenza tra "credere di volere" e "desiderare" è piuttosto sottile. Iniziate a prestare attenzione a ciò che DAVVERO PENSATE DI VOLERE e analizzate se in effetti sia un reale desiderio, qualcosa di profondo che fa scaturire emozioni e "visioni".

Una volta stabilito l'oggetto o l'esperienza desiderata, subentra la seconda componente; la fiducia, il credere che ciò si realizzerà!

Facciamo subito un esempio pratico; se desideri trovare sempre parcheggio, lo visualizzi, lo senti, provi euforia all'idea di stupire te stesso e gli amici, ma, finita la visualizzazione, pensi a tutte le volte che leggi ed hai sentito a quanto è difficile trovare parcheggio, questa fiducia, non c'è.

Stessa cosa dicasi per chi vuole più soldi. Ti visualizzi spendere denaro, acquistare o volere quell'oggetto che da tanto sogni di avere, ma poi, pensi che "non avrò mai i soldi", oppure "nessuno me lo regalerà mai", ancora una volta, stai mettendo in forte dubbio la FIDUCIA che questa cosa accada.

La fiducia non è altro che questo. Sapere di aver visualizzato bene, (quindi, come detto emozionalmente sentita, vissuta, in modo associato), e sapere che quindi questa cosa, accadrà.

E questo si collega alla terza fase; l'aspettativa positiva.

E questa terza fase, crea non pochi intoppi, andando a creare conflitti con la seconda fase e facendo crollare tutto il "castello".

Se hai visualizzato bene, ed hai fiducia che questo accada, devi sentirti CERTO che questa cosa arriverà. Così nasce l'aspettativa positiva. Non sai quando, non sai come, ma sai che questa cosa la vivrai veramente in prima persona.

E' come quando ti succede qualcosa di strano; sicuramente almeno una volta nella vita, ti è successo qualcosa, e ti sei detto: "me l'aspettavo...". Come mai? Perchè in precedenza lo avevi pensato, immaginato e sentito. Hai creato l'aspettativa, non ci hai più pensato, e l'Universo, questa forza molto forte, questa legge cosmica, ti ha consegnato esattamente l'essenza della tua aspettativa.

Questa esperienza che ripeto, almeno una volta è successa a tutti noi, è la prova di come queste fasi creative, funzionano alla grande. Il fatto è che fino ad ora, sei stato passivo, l'hai vissuta passivamente, adesso la puoi vivere in modo più attivo, ovvero scegliendo deliberatamente ciò che vuoi aspettarti dalla tua vita.

So che continueranno ad esserci persone scettiche, e va bene così. Ma con questo esempio appena citato, se una persona, ha almeno un sano scetticismo, sa che per mettere in dubbio qualcosa, va confutato con prove.

Quindi, sperimenta, e ripensa a quella volta in cui ti sei detto "me l'aspettavo". Quella è la tua prova che, anche se involontariamente, hai creato qualcosa nella tua vita attraverso un tuo pensiero.

Se io ho creato qualcosa di bello? Certamente ma... ci crederesti? Ti posso dire che ho trovato l'amore seguendo esattamente questi passi.

Ho visualizzato percependo con ogni senso un'immagine, una situazione che avrei vissuto con una donna. Questa visualizzazione, durò circa 15 minuti, poco prima di uscire con gli amici.

Mi fece sentire benissimo che non avevo neanche più voglia di "rimorchiare" quella sera, tanto mi sentivo già fidanzato.

Quella sera non successe niente. Tornato a casa, per rinforzare la mia visualizzazione, abbracciai il cuscino, lo accarezzai; per me non era un cuscino, ma la mia ragazza.

Feci questo per altre sere. Dopo un mese, fu lei a trovarmi e a conoscermi.  

P.s. Erano due anni che ero single. E gli ultimi sei mesi, prima di di iniziare a sperimentare correttamente, ero convinto che non avrei trovato più nessuno.

Ora, lo scettico può credere che tutto questa sia "finto", ed io non posso fare altro che dire lui che questa è la mia esperienza REALE. Io non posso e non voglio convincere nessuno. Ognuno, ha la propria capacità di discernere.

=> QUA TROVI IL MIO AUDIO-CORSO con tecniche dettagliate e supporti per avere anche tu questi risultati, qualsiasi sia la cosa che tu desideri.

Quella era un'esperienza che desideravo profondamente e veramente. L'ho vissuta così vividamente, che ero certo che prima o poi sarebbe successo. Quella stessa sera, ho creato una fortissima aspettativa positiva, e mi sentivo felice.

L'ho lasciata andare, e così, ho dato modo a questa forza, a questa legge cosmica, di aiutarmi a realizzare ciò.

Trovate quei desideri che volete davvero, ed iniziate a coltivare, a seminare fiducia che esso accada aiutandovi con la visualizzazione.

Se non avrete dubbi, lo attrarrete nella vostra vita.


Se questo articolo ti ha dato forza e spunti di riflessioni, aiuta anche altre persone ad averli. Dai la possibilità a TUTTI di crearsi una vita migliore e desiderabile. Condividi!


Ti Ringrazio molto per aver letto questo articolo,

Ti Auguro Ogni Momento Migliore,

Francesco.


 
Copyright 2016. www.laleggediattrazione.org All rights reserved.
Cookie policy| Contatti | Chi Sono
Torna ai contenuti | Torna al menu